Assistenza Psicologica per bambini e Adolescenti

  • Assistenza Psicologica per bambini a Domicilio

  • Professionisti Selezionate e Altamente Qualificati
  • Professionalità, Dedizione, Tutto il tempo Necessario Dedicato
  • Orari Flessibili e compatibili con gli impegni famigliari

  • L’Eccellenza di un Servizio Privato

assistenza psicologica per bambini

Dettagli del servizio:

Il servizio di Assistenza Psicologica per bambini e adolescenti a Domicilio viene eseguito da Psicologi Privati Qualificati e Specializzati di lunga esperienza e può essere prenotato dal lunedì al venerdì, dalle 09.30 alle 18.30.

Il primo colloquio comprende un’attenta valutazione della situazione famigliare e la raccolta di tutte le informazioni relative alle tappe di crescita del bambino ed alle eventuali problematiche incontrate.
Successivamente a questo primo colloquio si discute con lo Psicologo il percorso da intraprendere e si programmano gli eventuali test/accertamenti da svolgere per poter svolgere i successivi interventi di assistenza.

La prima visita domiciliare viene assicurata entro 48-72 ore dal momento della prenotazione. I successivi appuntamenti vengono poi concordati direttamente con lo Psicologo.

E’ possibile rimanere in contatto costante con lo Psicologo semplicemente chiamando Medelit ogni qualvolta si abbia la necessità di parlargli.

Prenota Ora:

Si può prenotare questo servizio dal lunedì al venerdì, dalle 09.30 alle 18.30 chiamando direttamente:

 02 87 366 070

Oppure direttamente via Internet:

Prenotazione Rapida

Gli incontri a domicilio facilitano la presenza di tutta la famiglia e la partecipazione del bambino che si sente più a suo agio nel famigliare ambiente di casa.

L’ Assistenza Psicologica per bambini:

Colloquio anamnestico con i genitori dei bambini-preadolescenti

Il colloquio si ripropone di chiarire la problematica, come viene percepita dai genitori e di raccogliere in modo specifico informazioni riguardanti le diverse tappe della crescita e le eventuali difficoltà incontrate.

Si indagano inoltre, anche se in modo poco approfondito, le relazioni con i genitori e le dinamiche famigliari.

Questi colloqui avvengono solitamente in fase diagnostica e sono preliminari all’incontro col bambino/pre-adolescente. Al fine di ottenere un quadro dettagliato e completo è consigliabile la presenza di entrambi i genitori. assistenza psicologica per bambini

Colloquio con i genitori di bambini-adolescenti per valutare le dinamiche familiari

Questo colloquio, che spesso si articola in diversi incontri, si focalizza maggiormente sulle dinamiche familiari: viene raccolta l’anamnesi individuale di entrambi i genitori, la storia della coppia e le vicende familiari ritenute rilevanti.
Questo permette un inquadramento approfondito del soggetto all’interno del suo ambiente familiare e la possibilità di valutare le influenze transgenerazionali.

I test psicologici per bambini:

Ideato dallo psichiatra svizzero H. Rorschach nel 1921, questo test proiettivo ha la funzione di indagare le fondamentali caratteristiche di personalità di un soggetto, attraverso la raccolta ed interpretazione delle verbalizzazioni a stimoli volutamente ambigui. Infatti, gli stimoli sono costituiti da dieci tavole su ciascuna delle quali è riportata una macchia d’inchiostro dalla forma indeterminata.
Le tavole vengono sottoposte all’attenzione del soggetto una alla volta e, per ciascuna e senza limiti di tempo imposto, viene chiesto di esprimere tutto ciò cui la tavola somiglia, secondo il soggetto.
Non esistono risposte giuste o sbagliate, ma dall’interpretazione delle risposte date a ciascuna tavola è possibile, a seconda del tipo di siglatura e di approccio teorico interpretativo, delineare un profilo di personalità ed identificare eventuali conflitti del soggetto. È un test molto usato in ambito clinico, sia con adulti sia con soggetti in età evolutiva, perché oltre ad un profilo della struttura caratterologica dell’individuo, fornisce informazioni sul livello di sviluppo dell’intelligenza e sulle dinamiche interpersonali.

Il Blacky Pictures’ test, è un test proiettivo ideato da G.S. Blum nel 1950 con lo scopo di investigare tematiche significative della personalità in età evolutiva, tramite il racconto di una storia, sulla base di ipotesi psicoanalitiche.
Il test è costituito da 11 vignette o tavole, raffiguranti un cagnolino nero e la sua famiglia. Ciascuna tavola richiama in modo esplicito una particolare tappa dello sviluppo psicosessuale, indagando le pulsioni, le relazioni oggettuali ed i meccanismi di difesa e permettendo al bambino di esprimere attraverso dei racconti le problematiche inerenti ai primi anni di vita, quali la gelosia nei confronti di eventuali fratelli, la voglia di diventare “grandi”, i sensi di colpa, l’aggressività, la curiosità sessuale, etc.
Come nel caso di altri metodi proiettivi per bambini, si utilizzano come protagonisti degli animali, poiché si ritiene che il processo di identificazione sia più facilitato che non presentando figure umane.

La WISC (Wechsler Intelligence Scale for Children) è un test di livello, creato da David Wechsler nel 1949, come estensione verso il basso della Wechsler Adult Intelligence Scale. Successivamente rivista nella nuova versione, WISC-R del 1974, è una scala ampiamente utilizzata in ambito psicologico e neuropsichiatrico.
La WISC è uno strumento clinico e diagnostico per la valutazione delle abilità intellettuali dei bambini dai 6 ai 16 anni ed 11 mesi. La somministrazione del test, composto da 13 subtest divisi in subtest verbali e subtest di performance, richiede circa 70 minuti ed è individuale. I singoli subtest valutano diverse abilità mentali, quali memoria, ragionamento astratto, percezione, etc., fornendo un profilo di prestazioni cognitive dove si evidenziano i punti di forza e le debolezze.
L’abilità del bambino è sintetizzata attraverso tre diversi punteggi: il QI verbale (QIV), ovvero la somma dei punteggi ponderati dei subtest verbali, il QI di performance (QIP), ovvero la somma dei punteggi ponderati dei subtest di performance ed il QI totale (QIT), cioè la combinazione dei punteggi ai subtest verbali e di performance.

E’ un test proiettivo nel quale il bambino può esprimere nel disegno, attraverso il contenuto e la forma, vari aspetti di sé e della propria percezione del mondo circostante.
I disegni solitamente richiesti variano, spaziando dal disegno libero, al disegno della famiglia, dell’essere umano, delle varie emozioni etc.
Oltre a ciò che viene disegnato, è di fondamentale importanza il modo in cui viene rappresentato, come la dimensione del disegno, la disposizione sul foglio, le proporzioni delle figure umane (rapporto testa, tronco e arti), il tratto grafico (il gesto curvo o angoloso, la forza del tratto, etc.), i colori utilizzati, il comportamento del soggetto durante l’esecuzione, etc.
Oltre a rilevare approssimativamente lo sviluppo intellettuale, il disegno permette di ricavare alcune informazioni sulla personalità del soggetto, mettendone in evidenza eventuali problematiche.

Vantaggi:

  • Aiuto Psicologico senza doversi spostare da casa
  • Counselling eseguito da Psicologi Qualificati, Specializzati e di lunga Esperienza
  • Minore stress per il bambino e l’adolescente grazie all’assistenza diretta a domicilio
  • Continuità dell’assistenza e facilità di comunicazione

Richiedi la Visita a Domicilio Adesso

Puoi prenotare questo servizio chiamando dal lunedì al venerdì, dalle 09.30 alle 18.30 direttamente:

 02 87 366 070

Oppure in qualsiasi momento, direttamente via Internet:

Prenotazione Rapida
Ci scelgono in tanti  per la:
 Rapidità
 Cortesia
 Comodità
♥ Professionalità
♥ Affidabilità
 Dedizione
 Efficenza
 Disponibilità

Servizi correlati:

pediatra a casa

Pediatria a Domicilio

psicologo a domicilio

Psicologi a Domicilio

Guardia Medica Pediatrica